Minimal Kitchen

Minimal Kitchen

Il progetto della cucina su misura ha dovuto rispettare tante dettagliate richieste dei clienti, due docenti universitari di chiara fama, amanti del bello ma anche della praticità. La richiesta di un’isola su cui poter cucinare in due e magari da due lati diversi della stessa, i pensili bassi sul fondo ma alti sull’isola per poter ospitare la cappa, la necessità di realizzare vani e scomparti secondo un preciso elenco fornito dai committenti, la linearità delle forme, i colori chiari ma il top di pietra scura in sintonia con il pavimento in gres effetto cemento, sono solo alcuni dei vincoli del progetto che hanno portato al risultato finale.

Una cucina sobria ma elegante e pratica in cui i volumi racchiusi dal top in pietra che scende sul fianco dell’isola sono valorizzati da un disegno essenziale e lineare che non spreca nessuno spazio residuale.
Il piccolo bagno ricavato in uno spazio esistente è disegnato come un oggetto d’arredo in cui ritagliare tutto l’essenziale senza trascurare l’eleganza e il comfort.

Date:

Con sede a Roma e collaborazioni in tutta Italia dal 2000, lo Studio Acrivoulis è attivo nel campo dell’architettura, della progettazione urbana e dell’interior design, ma anche impegnato nel dibattito culturale sul fronte professionale.